Corso di specializzazione in psicoterapia familiare relazionale

CORSO di SPECIALIZZAZIONE in PSICOTERAPIA FAMILIARE RELAZIONALE

_______(art. 3 – Legge 56/89)_______

Referenti e staff

Referenti Scientifici:
Emanuela SAITA, Vittorio CIGOLI, Rodolfo de BERNART, Alessandro VASSALLI

Staff didattico:
Dino MAZZEI, Giancarlo FRANCINI, Francesca VOLTERRANI, Rodolfo DE BERNART, Cristina DOBROWOLSKI, Vittorio NERI, Katia GIACOMETTI, Francesca VANON, Aldo MATTUCCI, Paolo NASCIMBENI, Elena GARGANO

Staff didattico esterno Italia:
Maurizio Andolfi (Roma), Cono Aldo Barnà (Roma), Paolo Bertrando (Milano),Alessandro Bianchi (Firenze), Arrigo Bigi (Firenze), Saro Brizzi (Firenze ),Paolo Castrogiovanni (Pisa), Mauro Ceruti (Bergamo), Lorenzo Cionini(Firenze ), Stefano Cirillo (Milano), Antonello Correale (Roma), Andrea Ferrero (Firenze), Carlo Faravelli (Firenze), Laura Fruggeri(Parma),Enrichetta Giannetti (Firenze), Roberta Giommi (Firenze),Giovanni Guerra (Firenze), Giovanni Hautmann (Firenze),Camillo Loriedo (Roma), Giuseppe Maffei (Lucca), Maria Teresa Maiocchi (Milano), Giancarlo Manfrina (Firenze), Antonella Marchetti (Milano), Mauro Mariotti (Modena), Elena Marta (Milano), Emilia Mastropaolo (Genova), Sergio Moravia (Firenze),Adolfo Pazzagli (Firenze), Marcello Perrotta (Firenze), Mario Reda, (Siena), Massimo Rosselli (Firenze), Mario Santini(Firenze), Piergiorgio Semboloni (Genova), Graziella Fava Viziello (Padova), Michele Zappella (Siena), Alberto Zucconi(Roma).

Staff didattico esterno Estero:
Alain Ackermans (Bruxelles), Karl Eia Asen (Londra), Alfredo Canevaro (Buenos Aires),Hugh Jenkins(Londra)Julian Leff (Londra), Chantal Van Cutsem (Bruxelles), Richard Mollica (USA)

Descrizione e finalità del corso

Il Corso di Specializzazione si articola in due bienni per quattro anni complessivi.
Il primo propedeutico è teso a fornire agli allievi una preparazione di base ed una conoscenza approfondita della diagnostica e della psicopatologia relazionale; il secondo, invece, più clinico applicativo, è finalizzato alla comprensione del processo terapeutico nelle sue diverse fasi ed articolazioni ed all’applicazione clinica del modello di terapia familiare e relazionale nelle più comuni patologie e nei differenti contesti.

Ogni anno si compone di cinquecento ore articolate in:

MODULO TEORICO di centoventi ore suddivise in sessanta per la parte generale e sessanta per la parte specifica
MODULO RELAZIONALE di duecentocinquanta ore suddivise in centosessanta di lavoro specifico teorico-pratico, personale e clinico, cinquanta di esercitazioni clinico-pratiche guidate da un didatta o da un tutor (Seminario Grandi Autori, Seminario sul Processo Terapeutico, Osservazione guidata di nastri video di terapia etc.) e quaranta di Seminari su argomenti specifici;
TIROCINIO di centotrenta ore.
Quest’ultimo viene svolto presso “strutture o servizi pubblici o privati acreditati o convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale” operanti nell’ambito della salute mentale e  convenzionate con l’ITFS. Lo scopo è di consentire all’allievo di confrontare il proprio modello di formazione con le domande articolate dell’utenza e di acquisire esperienza di diagnostica clinica e d’intervento in situazione d’emergenza. Ogni allievo viene affidato per questa parte ad un ex allievo dell’ITFS, operatore della struttura pubblica, che ha il compito di guidano come “Tutor” nel tirocinio.
La scuola e’ guidata dal Comitato Scientifico composto dal Direttore dell’ITFS e dal Direttore della Formazione dell’ITFS e da un Docente Universitario Garante, coadiuvati da un Consiglio dei Docenti composto dai membri anziani dello Staff Didattico.
Collaborano alla scuola: Docenti Interni, Docenti Esterni, Docenti in formazione e Tutors. Docenti Italiani e Stranieri per i Seminari.

Caratteristiche principali del corso (2000 ore)

Ci sembra importante sottolineare le caratteristiche principali dei nostro modello di formazione:

• La conoscenza approfondita della famiglia di origine di ciascun allievo
• L’uso dei gruppo di allievi come laboratorio di esperienze relazionali
• Lo studio del non-verbale e dell’immagine come linguaggio di riferimento
• Lo studio della famiglia normale come “base sicura” per il confronto con quella portatrice di patologia
• Lo studio della Psicopatologia da un punto di vista familiare e relazionale
• La supervisione clinica diretta di una situazione clinica con coppie o famiglie per ciascun allievo
• La supervisione indiretta sull’attività clinica condotta dall’allievo nel suo ambiente di lavoro
• Il confronto con la realtà dei servizi (nel tirocinio) seguito attraverso i “Tutors”
• Il supporto teorico generale e specifico a quanto sopra scritto
• La fornitura di una bibliografia e videografia guidata adeguata a tutto questo

Metodologia e tempi

I corsi hanno inizio ogni anno a Gennaio.
Il Modulo Relazionale (pre-training e training) si articola in incontri quindicinali di otto ore, sempre lo stesso giorno della settimana,
Il Modulo Teorico Parte Specifica (CIOR) si tiene di Sabato una volta al mese.
Il Modulo Teorico Parte Generale (Le lezioni teoriche) é riunito in Week-end lunghi durante l’anno.
I seminari sono di Venerdì e/o di Sabato.
L’orario della giornata di lavoro è 9.30-13,14-18.30

Criteri di ammissione

Ai Corsi sono ammessi Laureati in Medicina e Chirurgia od in Psicologia iscritti ai rispettivi Albi Professionali, secondo modalità di selezione psicoattitudinali deliberate dal Consiglio dei Docenti (max. 20 iscrizioni annuali)
Ogni candidato deve presentare una domanda di iscrizione alla scuola corredata da un certificato di laurea e da un curriculum vitae.
Per tutti gli allievi, comunque, viene effettuato un colloquio preliminare diagnostico selettivo della durata di 45 minuti c.a. da un didatta dell’ITFS (ripetuto da un altro didatta nei casi dubbi), e viene valutato il curriculum.
Il colloquio ha lo scopo di valutare la maturità personale del candidato, la sua predisposizione al lavoro con gruppi e famiglie, la sua preparazione di base e quella specifica nell’ottica relazionale, nonché di evidenziare eventuali rischi personali che possano sconsigliare l’ammissione alla formazione, ovvero, suggerire un’opportuna terapia personale prima di accedere alla formazione stessa o durante la medesima.
La terapia personale effettuata è un criterio preferenziale di scelta.
Vengono ammessi di regola ai Corsi di Specializzazione in Psicoterapia Familiare e Relazionale quindici allievi ogni anno per la sede di Siena .

Modalità di iscrizione anno 2018

Colloquio di selezione gratuito 
Iscrizione annuale all’ITFS: € 300,00 (comprendente, oltre ai diritti di segreteria, l’abbonamento alla rivista Storie e geografie familiari, l’Iscrizione come socio in formazione all’ AITF – Associazione Istituti di Terapia Familiare, nonché una polizza assicurativa infortuni e R.C.)
Corso di Specializzazione: € 4000,00 esente IVA ai sensi dell’art. 10, n.20 del D.P.R. 633/72 e successive modificazioni e integrazioni. (pagabili in 3 rate: € 1360,00 a gennaio, € 1320,00 a maggio e € 1320,00 a settembre).  L’iscrizione e le singole rate possono essere versate con assegno presso la sede dell’ITFS o con bonifico bancario sul conto ITBBAN: IT 83 F 08673 14200 002001027594 della Banca del Chianti Fiorentino e Monteriggioni, Agenzia di Siena intestato a ITFS, (con successivo invio di un fax con gli estremi della fatturazione e la copia del bonifico al numero 0577/285198)

Attenzione i costi indicati sono validi per l’anno di riferimento, potranno pertanto subire aumenti determinati dall’inflazione, che saranno comunque calcolati in base all’indice ISTAT.

Be Sociable, Share!